Top

Turchia

“Era una tipica serata sul Bosforo con la sua atmosfera languida il suo sfarzo e le sue miserie i suoi profumi e il suo sentore di marcio. La poesia, come nei paesaggi di Istanbul era in gran parte artificiosa ma c’era anche qualche raro momento che non dipendeva dalla volonta dell’uomo.”

Typical Costs When Travelling

Accommodation – Noi abbiamo dormito in un piccolo b&b a Istanbul, il costo si aggirava intorno alle 63 a testa per due notti. Occhio che pagando con bancomat la commissione è abbastanza alta, mi sono ritrovata poi sul conto 80 euro.

Food – I piatti tipici sono davvero tanti, la colazione è molto varia, si passa dai formaggi ai salumi, alle uova e soprattutto una sfoglia con dentro un formaggio molto delicato (che stranamente ho mangiato pure io, nonostante, da sarda,  non mi piacciano i formaggi). A Goreme una varietà immensa di ottime marmellate, verdure, frutta secca… In Turchia fanno del pane ottimo, non riuscivamo a smettere di mangiarlo da solo durante tutti i pasti. Come antipasti yogurt cremosi con peperoncino, pane tostato, hummus di ceci… carne a volontà a Goreme ma anche tanto pesce ad Istanbul. Insomma non morirete di fame! Le uniche cose che non sono riuscita a mangiare sono state quelle ripiene di formaggi magari per me troppo forti e saporiti. Mangiare è veramente low budget, i posti in cui abbiamo speso un pò di più sono state le terrazze con vista. Non fate a meno di assaggiare la baklava, che poi non sarà assaggiare ma mangiarla tutti i giorni 🤣

Transportation – Dovendo passare solamente una giornata e mezzo a Istanbul abbiamo deciso di muoverci in taxi, le cifre sono veramente basse e se siete in due o tre per poter dividere spenderete davvero pochissimo senza dover perdere troppo tempo coi mezzi pubblici se avete del tempo limitato. In Cappadocia abbiamo noleggiato la macchina (consiglio vivamente), guidare in questa zona è abbastanza semplice.

Suggested daily budget – Quello che posso suggerirvi è di cambiare i soldi dagli euro direttamente, le mie amiche hanno avuto un sacco di problemi per prelevare col bancomat. Ci sono riuscite solamente in uno sportello all’aeroporto! Viaggiando spesso per l’ America Latina ho preso l’abitudine di portare con me dei contanti e cambiarli in loco, qualche volta il bancomat ha abbandonato pure me e quando si viaggia da soli non è piacevole trovarsi in questa situazione. Fortunatamente noi eravamo in quattro, quindi una poteva coprire l’altra.

My Must Have Guides For Traveling

Io di solito viaggio con la Lonely come vi ho già detto, ma per questo viaggio non ho avuto molto tempo per prepararmi quindi non l’ho acquistata. La mia amica aveva con se la guida Routard.

Scriverò due articoli diversi per Istanbul e la Cappadocia, non voglio tralasciare niente e non voglio tediarvi con articoli troppo lunghi. Spero vi siano utili 🌻

0