Top

Portogallo

I colori del Portogallo

Non ci sono per me fiori che siano pari al cromatismo di Lisbona sotto il sole. Fernando Pessoa

Il Portogallo mi é rimasto impresso da quando ci andai con babbo e mamma all’età di 8 anni. Tutti quei nomi dei posti visti non li ho mai dimenticati e questa volta, a 33 anni e in un momento molto particolare, ci sono tornata per rivivere un può quei momenti. Non sono andata a Faro e Fatima come feci con loro, ma anche questo rientra nelle cose da rivedere, anche perché l’Algarve mi attrae parecchio per la molteplicità di paesaggi e colori. Non mi basta vedere le foto sul web :’)

Sono sempre stata una persona molto malinconica e nostalgica, ho sempre sognato di vivere in altre epoche. La Saudade, intraducibile in italiano l’ho sempre sentita e mi ha sempre rispecchiata al punto di tatuarmela, e la verità, quando visiti il Portogallo la senti ancora di più. L’ho sentita anche sul Brasile, ma in generale sull’America Latina.

Avendo visto solo la zona di Lisbona e alcuni altri luoghi un pò più a nord, ho deciso che non aggiungerò nulla su ogni regione, anche perché voglio prima esplorarle e poi poter scrivere veramente tutte le mie impressioni. Voglio che tutto ciò che trovate sul blog sia solo mio e veritiero e non preso da nessun’altra perte!

La mia guida preferita

Lonely Planet Portogallo é veramente il top. 

Vi innamorerete della luce che c’è in questo paese, e ovviamente dei Pastel de Nata 🙂

Io sono rimasta folgorata da Cabo da Roca, credo che questo sia veramente il posto che ho preferito.

4