Top

Le mie Canarie: Fuerteventura

Sono arrivata a Fuerteventura con il ferry che parte da Playa Blanca a Lanzarote, dopo aver lasciato la macchina a noleggio in aeroporto. Non tutte le compagnie di noleggio auto fanno imbarcare l’auto da un’isola all’altra. Il tragitto è breve, mezz’ora e mi trovavo a Corralejo, dove avevo deciso di alloggiare.

Dopo vari giorni in completa solitudine avevo bisogno di stare in un posto pieno di vita, e Corralejo è proprio questo. Appena ci ho messo piede me ne sono innamorata pazzamente, sicuramente il fatto che non ci fosse il caos dell’alta stagione ha aiutato. Corralejo è strapiena di italiani! Ora capisco perché tante persone hanno deciso di trasferirvisi, respiri la vita a pieni polmoni nel momento esatto in cui calpesti il suo suolo.

Purtroppo avevo solo quattro giorni da passare qua. Fortunatamente, contrariamente a tutto quello che avevo letto, non ho mai avuto difficoltà a trovare parcheggio.

Ho alloggiato al Corralejo Surfing Colors ottima posizione per muoversi a piedi e ottima per muoversi con l’auto per vedere le varie cose.

Tra le cose che non vedevo l’ora di fare a Fuerte c’erano il surf e lo yoga.

Come sapete è tra le mete predilette dai surfisti di tutto, con spiagge adatte sia ai principianti che a persone che la tavola la maneggiano con maestria. Già prima che arrivassi mi ero messa in contatto con una scuola di surf , che è anche una surf house (la prossima volta ho intenzione di alloggiare direttamentee li) per prenotare la lezione di surf e anche di yoga. Fanno anche dei pacchetti, che consiglio. Io volevo fare il pacchetto ma ahimè ho avuto la sfiga mensile che abbiamo noi donne poco dopo la prima lezione, essendo l’acqua abbastanza fredda non me la sono sentita di fare subito l’altra lezione il giorno successivo. Be Dreamer é il nome, se decideste di alloggiare a Corralejo potete contattarli, vi risponderanno subito su whatsapp!

Posti che ho amato:

El Cotillo

In passato un tranquillo villaggio di pescatori, ora una rinomata località turistica, con spiagge dalla sabbia chiara e per godere di tranquillità e relax rispetto alla più vivace Corralejo.

Le Dune di Corralejo

Le dune di Corralejo sono un mix tra vento, conchiglie, kite surfer che svolazzano leggeri… a me hanno dato una sensazione di morbidezza e leggerezza.

Pop Corn Beach

Non aspettatevi una spiaggia in cui andare a rilassarsi e fare bei bagni, perché non è cosi. O per lo meno quando ci sono andata io non era così! La particolarità sono i “granelli” che ricoprono la spiaggia, che sembrano dei veri e propri pop corn. In realtà sono esemplari di coralli che, ormai senza vita, vengono portati a riva sbriciolati dalla corrente. A me è piaciuta un sacco, sono molto particolari!

La Escalera

Ci sono andata per vedere il tramonto, bellissima. Amo i tramonti, vi consiglio questa e anche il tramonto dietro le dune di Corralejo.

Inutile dire che io mi sono follemente innamorata di Fuerteventura e delle sue positive vibes. Io ci sono stata solo quattro giorni, se avete una settimana secondo me è perfetto. La dedicherei allo sport e ai tramonti, e perché no, anche un pò alla movida.

tramontoescalera_web

“Tramonto a Escalera Beach”

mulinofuerte

“Mulini a vento”

dunedicorralejo

“Dune di Corralejo”

escalerabeach

“Playa la Escalera”